catturaSono arrivate in Turchia il 21 settembre 1994 su richiesta del Vescovo Mons. Ruggero Franceschini, Vicario Apostolico dell’Anatolia dall’ottobre del 1993.

 

L’Istituto ha dato una risposta positiva alla proposta del Vescovo: “Nella terra Santa della Chiesa, chi se non le Figlie della Chiesa?”

Il loro Carisma, “Conoscere, amare, testimoniare la Chiesa, farla conoscere e farla amare, pregare, lavorare e soffrire per essa”, è perfettamente inserito in questa che è la Terra Santa della Chiesa, come ci risulta leggendo gli “Atti degli Apostoli”, perché per la prima volta ad Antiochia i discepoli furono chiamati cristiani.

san-paolo

Dire cosa ‘fanno’ a Tarso, città completamente islamica non è cosa facile.

Accolgono i pellegrini che “passano sulle orme di Paolo”, dando loro la possibilità di celebrare in modo decoroso la S. Messa nella chiesa-museo di s. Paolo, e offrono loro un ristoro nel loro salone, dopo la celebrazione eucaristica.

cattura-1

“La loro non è la missione del fare; è una ‘Missione di Presenza”:  esserci.  Presenza  silenziosa, sorridente, adorante, accanto all’unico Tabernacolo di Tarso, accanto all’unica piccola fiammella sempre accesa.

 

Le Figlie della Chiesa sono lì perché le pietre che hanno conosciuto i passi degli apostoli Paolo e Barnaba, ora ricoperte di polvere e di oblio, ritornino a parlare a chi viene in pellegrinaggio, rinnovando l’impegno per la nuova evangelizzazione

cattura-2

A Mersin, città che dista da Tarso 30 Km c’è la Parrocchia dei Padri Cappuccini.

Qui collaborano per la pastorale, la catechesi, l’animazione liturgica, le attività ricreative, l’incoraggiamento e il sostegno alla comunità cristiana.

cattura-3

“… Non ci rassegniamo a pensare al Medio Oriente senza cristiani. Essi da duemila anni confessano il nome di Gesù, inseriti quali cittadini a pieno titolo nella vita sociale, culturale e religiosa delle nazioni a cui appartengono”. (Papa Francesco ai Vescovi  delle Chiese del Medio Oriente)

 

Nel dolore dei più piccoli e dei più deboli e nel “silenzio delle vittime”, come le sentinelle  di biblica memoria, i cristiani continuano a domandarsi: ”quanto resta della notte?” (Is 21,11)

CASA GIOVANNI XXIII
Şehitkerim Mahallesi 3413
Tel: +90 (0)324 6141970 – Fax: +90 (0)324 6246039
Mail: tarso@figliedellachiesa.org